eStructura

Vai ai contenuti
Novità del Sismabonus
Il  Sismabonus è la nuova agevolazione fiscale per interventi edilizi antisismici voluta  dal Governo nella legge di Bilancio 2017 per consentire un’ampia azione di  prevenzione in Italia. Riguarda costruzioni adibite ad abitazione (prima e  seconda casa), ad attività produttive e parti comuni condominiali situati nelle  zone sismiche 1, 2 e 3, quasi l’intero territorio nazionale.
Leggi il nostro approfondimento sul Sismabonus
Guida al Sismabonus
L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il vademecum per accedere alle agevolazioni previste dal  Sismabonus illustrando, tra le altre cose, la tipologia di  beneficiari ed i vantaggi per le detrazioni riguardanti anche le parti comuni condominiali.
Le detrazioni possono essere usufruite anche dai soggetti  passivi Ires e, dal 2018, dagli Istituti autonomi per le case popolari e  dagli enti che hanno le stesse finalità sociali, nonché dalle  cooperative di abitazione a proprietà indivisa.
Inoltre, per gli interventi condominiali è possibile cedere il  corrispondente credito, in alternativa alla fruizione della detrazione.
Infine, dal 2017 è stata prevista una nuova detrazione per  l’acquisto di case antisismiche nei Comuni che si trovano in zone  classificate a “rischio sismico 1” e la possibilità di cedere il corrispondente credito.
In questa guida sono indicate le informazioni utili per verificare  quando, per gli interventi le cui procedure di autorizzazione sono state  attivate dal 1° gennaio 2017, è possibile usufruire del “Sisma  bonus”.
Clicca sull'immagine a lato per scariocare la guida dell'Agenzia delle Entrate.


Con il Decreto Crescita 2019 il sismabonus è ancora più conveniente!!

Gli art. 7 e 8 del Decreto Crescita prevedono nuovi incentivi per la valorizzazione edilizia e l'allargamento del beneficio anche all'acquisto di case antisismiche in zone a rischio sismico 1, 2 e 3.
eStructura ti accompagna nella valutazione della sicurezza sismica del tuo immobile e nella definizione delle migliori strategie di intervento per renderlo antisismico e confortevole, accedendo agli incentivi previsti dal Sismabonus e dall'Ecobonus.
Grazie a questi strumenti è possibile detrarre una percentuale variabile dal 50% fino all’85% sulle spese previste per la valutazione della vulnerabilità sismica e per l’esecuzione dei lavori, fino a un massimo di 96.000,00 euro di spese complessive.

Contattataci per avere chiarimenti  e per la formulazione di un preventivo tramite il nostro form o inviandoci una mail a sismabonus@estructura.it.



Sei un amministratore di condominio, il titolare di un capannone industriale, di una clinica, di un albergo, di una scuola o di una qualsiasi attività produttiva?
VUOI UN PREVENTIVO GRATUITO
per la valutazione del rischio sismico dell'immobile nel quale risiede la tua attività?
Compila il form a lato e verrai ricontattato.




Tip



Torna ai contenuti